Comune di

(Provincia di Potenza)

COMUNE SANT’ ARCANGELO

 

UFFICIO DEL SINDACO

Esprimo il mio pieno dissenso sia nel merito che nel metodo circa la previsione del
nuovo assetto aziendale, annunciato nel giorno dell’insediamento del collegio
sindacale dell’Azienda Sanitaria di Potenza, circa la riduzione dei distretti della salute
dagli attuali sei a tre con dislocazione nel Melfese – Alto Bradano, nel capoluogo e nel
Lagonegrese- Senisese.

La previsione del nuovo assetto annunciata porterebbe lo smembramento del Distretto
sanitario della Val d’agri, secondo distretto più grande della Regione Basilicata dopo il
Polo Sanitario “Madre Teresa di Calcutta” di Potenza.

Una scelta che comprometterebbe fortemente l’attuale integrità del sistema territoriale,
sul quale coincidono politiche sanitarie e sociali, essendo l’identico territorio
appartenente anche all’ambito socio territoriale n. 4 della Val d’Agri.

Alla luce di quanto esposto auspico un ripensamento e un coinvolgimento delle
comunità, rendendole parte attive di un processo decisionale le cui ricadute possono
indebolire la propria coesione in termini di politiche e di servizi, in un territorio, come la
Val D’agri, che vive dinamiche particolari, in cui la tutela e il diritto alla salute devono
essere pilastri inamovibili su cui posare ogni ipotesi di sviluppo.

Ing. Salvatore LA GROTTA
Sindaco di Sant’Arcangelo


Scarica documento (38 download)

 

Skip to content